fbpx
Chiudi
logo Gruppo Lo Conte
Gruppo Lo Conte

Il Gruppo Lo Conte è leader in Italia nella produzione di farine speciali e preparazioni per dolci.


I Nostri Marchi
La Festa del Papà con una colazione speciale

“Le giornate dovrebbero iniziare con un abbraccio, un bacio, una carezza e un caffè. Perché la colazione deve essere abbondante.” La citazione è del vignettista Schulz, il papà di Charlie Brown e Snoopy. La prendiamo in prestito per raccontarvi la colazione perfetta per tutti i papà italiani.

 

Prima però di parlarvi della colazione per accogliere i papà appena svegli, vorremmo raccontarvi brevemente quando nasce questa festa. Fu Sonora Smart Dodd che la organizzò, ispirata dalla già esistente Festa della Mamma. Il 19 giugno del 1910 celebrò tutti i papà con una giornata di festa a Spokane. In quella data ricadeva il compleanno di suo padre. Nei paesi cattolici la festa si celebra, invece, il 19 marzo perché viene dedicata a San Giuseppe. Il padre terreno di Gesù venne proclamato dalla Chiesa “protettore dei padri di famiglia” nel 1871. In altre zone del mondo, non cattoliche, il giorno della festa varia, legato a ricorrenze locali.

 

Una colazione per la Festa del Papà

Preparatela seguendo questi quattro semplici suggerimenti che, a ben vedere, potrebbero diventare le “quattro regole quotidiane” per caricarsi di energia e buon umore ogni mattina:

  • il giusto tempo: dedicate in famiglia almeno 30 minuti alla colazione; è il tempo minimo per sedersi con calma, darsi il buongiorno in famiglia, mangiare lentamente senza appesantire lo stomaco, riattivare l’organismo dopo il torpore notturno. Questo vale ancor di più per festeggiare il papà senza andare di corsa
  • una tavola allegra: stendete una tovaglia colorata, anche di quelle usa e getta in carta, o abbellite il tavolo con delle tovagliette monoposto in tema. Utilizzate le tazze più belle, cercate la teiera dimenticata nell’ultimo pensile, scrivete un biglietto segnaposto con un augurio personale dei vostri figli. In breve, addobbate la tavola cercando ciò che più di bello avete. La vostra cucina sia il vostro personale hotel a cinque stelle. Mettete al centro piatti colmi di cose buone (e sane), preparate la colazione con cura e amore
  • tanta scelta a colazione: la colazione del 19 marzo può essere un piccolo banchetto; in generale, ricordate, la varietà in tavola giova sempre (ogni giorno) e mette appetito… e avere appetito al mattino è un buon indicatore di benessere. La colazione, infatti, dovrebbe coprire parte del fabbisogno nutrizionale, apportando per un uomo adulto circa 350 calorie. Fare festa a colazione significa avere di fronte tanta scelta: sì a spremute, tè, caffè, latte; sì a pane e marmellata, yogurt e frutta secca e dolci integrali.
  • dolcezza ma senza picchi glicemici: i dolci fanno gola e mettono gioia, e se preparati con farine poco raffinate o integrali permetteranno di assumere il giusto apporto di carboidrati senza picchi glicemici.

Una ricetta davvero facile e sfiziosa da proporre è quella delle Ciambelline integrali arancia e frutta secca. Per questa ricetta l’ideale è Dolci Soffici Integrali Le Farine Magiche, studiata per ottenere dolci leggeri e morbidi e ottenuta macinando il grano con il molino a pietra. È una farina che aggiungerà a colazione fibre, ma anche minerali e vitamine perché contiene il germe vitale di grano.

Un’altra ricetta a cui ispirarsi è quella per i Biscotti all’avena preparati con Farina di avena integrale Le Farine Magiche, ottenuta con avena da agricoltura biologica. L’avena è un cereale a ridotto indice glicemico, ricco di vitamine del gruppo B (le vitamine che ottimizzano le energie alimentari) e sali minerali.